Applicazioni del laser in odontoiatria
Applicazioni del laser in odontoiatria

4 funzioni sinergiche:
Biostimolazione tissutale,
ablazione selettiva dei tessuti infetti, azione antibatterica e antiinfiammatoria.

Applicazioni

Dental Laser System 4x4, piattaforma laser dentale composta da quattro apparecchiature in una, è lo stato dell’arte dell'odontoiatria laser per i trattamenti delle parodontiti, delle peri-implantiti, delle infezioni del cavo orale e della chirurgia orale.

Ideato per l’uso chirurgico e di igiene dentale e come tale i campi tipici d’applicazione sono essenzialmente:

• trattamenti in campo odontoiatrico su tessuti molli e duri, escluso il tessuto osseo
• trattamenti in campo odontoiatrico su tessuti molli di fotoablazione, taglio chirurgico, terapia fotodinamica e terapia fotoinduttiva
• applicazioni di semplice chirurgia di fotoablazione e taglio
• trattamenti endodontici
• trattamenti parodontali
• trattamento della parodontite apicale
• trattamenti peri-implantari
• rimodellazione gengivale
• depigmentazione gengivale (sbiancamento gengivale)
• trattamenti di igiene dentale
• trattamento del lichen planus orale
• facilitazione al rilevamento delle carie
• rilevazione del tartaro
• polimerizzazione materiali compositi
• sbiancamento dentale
• trattamento della sindrome temporo-mandibolare
• trattamento dei dolori miofacciali e del collo

Le emissioni luminose del 4x4 Dental Laser System possono essere applicate ai tessuti essenzialmente in due modi, a contatto e non a contatto con i tessuti stessi, riferendosi al fatto che il manipolo applicatore sia o meno aderente al tessuto da trattare.

Nella modalità a contatto
l’applicatore è messo volutamente a contatto con il tessuto da trattare. In questo modo viene trasferita al tessuto la massima densità di potenza ottenendo un riscaldamento più intenso.
Nei trattamenti viene sfruttato principalmente l’effetto termico dovuto al riscaldamento della punta dell’applicatore. Questa modalità è utilizzata principalmente per causare l’evaporazione dei tessuti (fotoablazione), il taglio e la decontaminazione batterica delle superfici, etc….

Nella modalità di trattamento non a contatto, l’applicatore è posto ad una certa distanza dalla superficie da trattare. La modalità di trattamento non a contatto viene utilizzata principalmente per applicazioni di biostimolazione, effetti fototermici, applicazioni contro il dolore, sbiancamento, polimerizzazione, applicazioni antimicrobiche, terapia fotodinamica, etc….

L’apparecchiatura 4x4 Dental Laser System è dotata di dispositivi di ausilio per il controllo dell’esecuzione dei trattamenti, in particolare un manipolo con sensore termico e di un manipolo con LED viola.
Si deve osservare che il manipolo LED viola non solo ha funzioni di diagnostica, ma permette anche applicazioni di attivazione di fotoattivatori sia per applicazioni di fotopolimerizzazione sia di sbiancamento.

Lasciaci un numero di telefono e decidi tu giorno e fascia oraria.
Un nostro esperto ti chiamerà
per darti tutte le informazionie ripondere a qualsiasi domanda!